dal 2 al 10 settembre a Mariano Comense

Gent. mi,

volevo ringraziarvi per averci dato la possibilità di allestire la mostra itinerante nella nostra città di Mariano Comense (COMO). L’iniziativa, come potete vedere nella locandina allegata, è nata dalla collaborazione della comunità pastorale con alcune associazioni della nostra città. La mostra è stata allestita nella sala civica per una decina di giorni e successivamente è stata portata nella scuola secondaria Don Milani e infine nella scuola d’istruzione superiore Jean Monnet. La mostra è stata presentata ed illustrata agli studenti da due insegnanti delle scuole e da alcuni allievi del corso di Laurea in Educazione Professionale dell’Università Statale di Milano e del corso in Servizio Sociale della Bocconi di Milano. Ogni studente, dopo la visita della mostra, è stato invitato a soffermarsi a riflettere su quell’espressione molto cara a Don Milani: “I Care”, scrivendo liberamente su un cartellone un pensiero, una parola che esprimesse cosa significhi per sè preoccuparsi ed interessarsi dell’altro. E’ stata proprio una mostra itinerante che ha trovato ospitalità in tre luoghi diversi. Ci auguriamo che le parole di Don Milani siano rimaste in chi le ha lette ed ascoltate in questi 15 giorni. Complessivamente abbiamo avuto 1400 visitatori, fra i quali 950 studenti e circa 50 insegnanti. Un bel traguardo. Ora ci attende l’incontro con Agostino Burberi che parlerà agli studenti ed insegnanti delle due scuole. Vi ringrazio per il vostro impegno nel continuare a vivere e diffondere la missione di Don Milani. Con gratitudine.

Lorenzo Besana e il gruppo promotore di Mariano Comense (CO).