Pubblicazioni

Scritti di don Lorenzo Milani editi dalla fondazione

In questi anni si è scritto molto su don Lorenzo Milani e non di rado è stato un caso usato, per affiancare tesi che lui non avrebbe potuto condividere.
Su di lui spesso si sdottora, si straparla e si prende di volta in volta ciò che serve, spesso tradendo il suo pensiero, sviando l’impeto che lo possedeva, oscurando il senso d’amore esclusivo per il mondo che aveva scelto.
Don Lorenzo si conosce ascoltando don Lorenzo.

Per questo la Fondazione ha deciso di far parlare direttamente don Lorenzo con la pubblicazione dei suoi scritti inediti.

In tal senso sono stati pubblicati:
-“La parola fa eguali”
-“Una lezione alla scuola di Barbiana”
– la ripubblicazione di “Lettere di don Lorenzo Milani, priore di Barbiana”
– “Il Ponte di Luciano”
– “L’obbedienza non è più una virtù – I Care”
“Dalle Opere Giovanili al Santo Scolaro – La Mostra e Il Catalogo”
– “Perché mi hai chiamato”

Elenco completo delle pubblicazioni

6 pensieri riguardo “Pubblicazioni

  • 30 aprile 2017 in 19:52
    Permalink

    Dissi che dovevano rispolverare le carte e vedere di farlo santo. Alcuni presenti, molto inquadrati, mi risposero in maniera risentita quasi che io fossi un demente:- “”ma cosa dici, don Milani santo? Ma ti rendi conto””. Circa un mese dopo, sorprendentemente, come spesso accade nelle cose di Francesco, il video messaggio del Santo Padre su don Milani e l’annuncio della sua prossima visita a Barbiana in ricordo ed omaggio di questo sacerdote straordinario. Don Lorenzo Milani segno e profeta del suo tempo, profeta anti disgregazione in un mondo che invece vorrebbe disgregarsi.

  • 7 giugno 2017 in 10:35
    Permalink

    Avrebbero dovuto santificarlo subito dopo la sua morte se non proprio quando era vivo nel pieno del suo percorso evangelico e sociale

  • 11 luglio 2017 in 15:45
    Permalink

    Abbiamo cercato di individuare la pedagogia che conduceva alla democrazia in alcuni autori fuori del nostro paese: l’America in primis e tutti quegli autori della pedagogia del 900 che in qualche modo hanno trattato l’importanza dell’educazione sociologica non ultimo un metodo che io cerco di applicare a scuola con i miei alunni: l’apprendimento cooperativo che in qualche modo valorizza le capacità di ciascuno è da’ un senso alla partecipazione di tutti ma lui…. lui è stato maestro proprio in questo…. è stato il padre italiano di quella che doveva essere una rivoluzione pedagogica e sociale …..non dovremmo mai dimenticarlo ! Non dovremmo mai dimenticare la sua passione nel ricercare questa pari opportunità sociale “dare a ciascuno ciò di cui ha bisogno” e le scuole dovrebbero creare attorno a don Milani cultura e formazione a 360° per non dimenticare e per non retrocedere nel nostro grado di civiltà. Auspico pertanto che ci siano iniziative frequenti conferenze seminari di studio approfondimenti concerti magari in alcuni periodi dell’anno e che ci sia informazione su questi eventi affinché il mondo della scuola possa parteciparvi e tenere viva e salda l’idea , la grande umanistica idea di don Milani.

  • 2 settembre 2017 in 22:52
    Permalink

    Leggere le sue parole e conoscere più a fondo la sua scelta di vita sta aiutando i a vivere la mia fede.

  • 17 settembre 2017 in 22:50
    Permalink

    Se insieme riuscissimo a scaturire interesse tra i giovani sull’attualità del suo pensiero e della sua opera, e se insieme operassimo per riconoscersi tutti fratelli senza più confini né stranieri, se la fede in una religione non fosse più motivo di divisioni ma occasione di ricerca della giustizia e della pace, forse faremo sorridere il Priore in cielo ed anche noi in terra vivremo meglio.

  • 18 settembre 2017 in 21:40
    Permalink

    La chiesa farà Don.Milani santo quando decideranno che si smetta di parlare di lui. Speriamo mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.